Hibiscus

HIBISCUS Sabdariffa


HIBISCUS SABDARIFFA


L’Hibiscus Sabdariffa, conosciuto con il nome di Flor de Jamaica o Tè rosa dell’Abissinia, è una pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Malvaceae. L’Hibiscus sabdariffa è originario delle Indie occidentali, ma è diffuso anche in Asia (India, Sri Lanka) ed Africa (Etiopia, Sudan). È una delle rare piante che ha documentate proprietà epatoprotettive, ovvero è in grado di proteggere il fegato dalle azioni dannose dei farmaci chimici. Si afferma anche che abbia spiccate capacità regolatrici della pressione sanguigna. L’Ibisco viene usato in fitoterapia ad uso interno per le sue proprietà rinfrescanti, dissetanti, lassative, diuretiche, vitaminizzanti, angioprotettrici ed antinfiammatorie, mentre per uso esterno vanta proprietà lenitive. L’Ibisco trova quindi impiego per uso interno nel trattamento della stipsi e delle turbe epatiche. Per uso esterno, l’Ibisco è adatto come lenimento per le pelli infiammate.

Le parti della pianta utilizzate in fitoterapia sono i fiori, ma in certe preparazioni erboristiche vengono usati anche foglie, semi e radici. Ha proprietà ipocolesterolemizzanti in quanto è ricco di acidi grassi essenziali e vitamina E. Le foglie dellHibiscus hanno proprietà rinfrescanti, emollienti, sedative e diuretiche. I fiori hanno un’azione diuretica e antirughe. I principi attivi caratterizzanti sono: acidi organici (acido ibisico, acido citrico, acido ossalico, acido tartarico, acido malico), antociani, acido ascorbico, tannini e fitosteroli.  

PERCHÈ L’HIBISCUS E’ UNA PIANTA ECCEZIONALE?

1) Mantiene la salute del cuore: Differenti studi confermano la capacità della tisana a base di ibisco di ridurre la pressione arteriosa sistolica fino al 7%. Si pensa che questo potrebbe essere dovuto ai flavonoidi, che possono aiutare a dilatare i vasi sanguigni. Questi risultati dimostrano che la bevanda potrebbe trattare problemi come l’ipertensione e la pressione alta. Ovviamente sono necessarie ulteriori ricerche prima che gli esperti si pronuncino con certezza. 2) Digestione e intestino: Le sostanze chimiche presenti nella tisana di ibisco hanno proprietà antibatteriche e svolgono un effetto lassativo molto delicato, che può temporaneamente alleviare sintomi connessi alla costipazione. Mantenere l’intestino attivo e in movimento è fondamentale perché influenza la quantità di acqua e di sostanze nutritive che vengono assorbite. Un intestino pigro o bloccato porta a diversi problemi di salute. I polifenoli stimolano il sistema digestivo.